Concorso fotografico SKYTRAILS 2017

locandina Skytrails_sm

 

Pianeti, nebulose, galassie ed ammassi stellari, protagonisti di uno spettacolo impareggiabile che il cielo ci offre ogni notte, vengono oggi sempre più immortalati tramite l’astrofotografia digitale, ma anche paesaggi notturni.
SKYTRAILS 2017 vuole promuovere la cultura astronomica attraverso l’astrofotografia, tramite l’uso delle nuove tecnologie digitali fotografiche.

Clicca qui per consultare il BANDO e partecipare al concorso.

 

Manifestazione “Notte della Luna” –  Scicli, 28 ottobre 2017

Poster_A4_2017_sm

 

 

La “International Observe the Moon Night” (I.O.M.N.) è una notte di osservazioni del nostro satellite promossa dalla NASA e da altre prestigiose istituzioni scientifiche internazionali. Ribattezzata in Italia “La Notte della Luna”, viene coordinata dall’INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica) e dall’UAI (Unione Astrofili Italiani) in varie città del nostro Paese, con l’obiettivo di presentare al grande pubblico l’attività di osservazione astronomica, sia professionale che amatoriale.

Dopo il successo del settembre 2015, l’Osservatorio Astrofisico di Catania, struttura di ricerca dell’INAF, organizza nuovamente la manifestazione “Notte della Luna”, in programma per sabato 28 ottobre 2017, in collaborazione con il Comune di Scicli, che ha concesso il proprio patrocinio e il permesso di utilizzare gli spazi del Piano del Carmine per l’osservazione dei corpi celesti aperta al pubblico e con il CISA – Centro Ibleo Studi Astronomici, giovane associazione di appassionati e studiosi dell’astronomia, nata nel 2015 e già divenuta Delegazione Territoriale dell’UAI (Unione Astrofili Italiani) per la Provincia di Ragusa.

All’iniziativa inoltre partecipa l’Istituto di Istruzione Superiore “Quintino Cataudella” di Scicli secondo il seguente programma:

Programma presso l’Istituto d’Istruzione Superiore “Q. Cataudella”, Scicli:

18.00-18.15        Apertura della manifestazione e saluti istituzionali

18.15-19.00        L’intramontabile fascino della Luna: esplorazioni passate e future

Conferenza della dott.ssa Mariachiara Falco, INAF – Osservatorio Astrofisico di Catania

19.00-19.30        La missione Solar Orbiter: oltre il mito di Icaro

Conferenza del dott. Daniele Spadaro, INAF – Osservatorio Astrofisico di Catania

19.30-21.00        Osservazione della Luna nel piazzale della scuola con il telescopio dell’Istituto, aperta al pubblico.

Attività nel Planetario dell’Istituto.

Programma presso il Piano del Carmine (tra la chiesa omonima e il torrente S.M. La Nova), Scicli:

18.30-23.00        Osservazione aperta al pubblico della Luna e di altri oggetti celesti con i telescopi messi a disposizione dagli astrofili del CISA e coordinata da Salvo Pluchino, Presidente del CISA e membro del Consiglio Direttivo dell’UAI, e Giancarlo Bellassai dell’Osservatorio Astrofisico di Catania. Sul piazzale inoltre vi sarà la gradita presenza di altri gruppi astrofili del territorio degli Iblei, quali il CODAS di Siracusa ed il Gruppo Astrofili di Noto con i loro telescopi.

 

Mappa lunare

Corsi di Astronomia

Locandina Corsi 2017-18

Corso Base (16 ore) – Programma delle Lezioni

1° Modulo – Introduzione all’astronomia di base

Lezione 1 – Lo spazio ed il tempo, 3 ore

Le coordinate terrestri e celesti; la misura del tempo; moto diurno, annuo e le stagioni; moti di precessione e nutazione; tempo solare e siderale; giorno giuliano; le effemeridi ed i cataloghi stellari; le costellazioni e loro visibilità.

Laboratorio pratico: Uso del GPS e della bussola. Calcolo del Giorno Giuliano.

Lezione 2 – La meccanica celeste, 3 ore

La luna, origini e formazione; il sistema Terra-Luna; mese lunare, fasi e librazioni lunari; maree ed eclissi; introduzione al Sistema Solare; l’astronomia da Aristotele a Copernico; orbite dei pianeti e dei loro satelliti; leggi di Keplero e di Newton; l’eclittica e come localizzare i pianeti in cielo; la legge di Titius-Bode; orbite particolari: asteroidi e comete.

Laboratorio pratico: Applicazioni delle leggi di Keplero.

2° Modulo – Elementi di planetologia e di esplorazione spaziale

Lezione 3 – Il Sistema Solare, 3 ore

Teorie sulla formazione e sull’evoluzione del Sistema Solare; Il Sole, la nostra stella; pianeti terrestri e pianeti gassosi; corpi minori: comete, asteroidi, meteoroidi, sciami meteorici; l’esplorazione spaziale del Sistema Solare; l’uomo e la corsa verso lo spazio; i primi voli in orbita; le missioni lunari; le missioni verso i pianeti interni ed esterni; le stazioni spaziali orbitanti nella storia; la Stazione Spaziale Internazionale; il problema dei detriti spaziali; stato dell’arte ed esplorazione spaziale nei prossimi decenni.

Laboratorio pratico: L’attività solare ed il numero di Wolf.

3° Modulo – Elementi di astrofisica stellare

Lezione 4 – Stelle e sistemi stellari, 3 ore

La luce e lo spettro elettromagnetico; processi di emissione e di assorbimento; luminosità e flusso; magnitudini apparenti ed assolute; spettri stellari, colore e temperatura di un astro; classificazione delle stelle con il diagramma H-R; il ciclo di vita di una stella; dalle protostelle ai sistemi collassati; supernovae e buchi neri; sistemi stellari; sistemi binari; curve di luce e di velocità radiale; ammassi stellari aperti e globulari; le galassie e loro classificazione; la Via Lattea.

Laboratorio pratico: La spettroscopia.

Lezione 5 – Osservazione ai telescopi, 4 ore

Data da destinarsi durante i mesi di marzo/aprile

Serata osservativa finale dedicata ai corsisti che potranno, mediante l’uso dei telescopi, osservare i cielo, i pianeti visibili, le costellazioni e alcuni oggetti del profondo cielo visibili in questa stagione.

Costi e materiale

Il “Corso di Astronomia Base” della durata di 16 ore ha un costo di partecipazione di €150,00 a persona ed include oltre alle 5 lezioni multimediali, anche una dispensa illustrata, inedita, di 60 pagine rilegate in un comodo raccoglitore. L’iscrizione al corso da diritto all’iscrizione gratuita per un anno al CISA – Centro Ibleo Studi Astronomici (del valore di €20,00) e da accesso a tariffe agevolate per l’iscrizione all’Unione Astrofili Italiani.

Il “Corso di Astronomia Osservativa” della durata di 10 ore ha un costo di partecipazione di €100,00 a persona ed include oltre alle 4 lezioni multimediali, anche una dispensa illustrata inedita con mappe del cielo e percorsi di memorizzazione delle costellazioni, rilegata in un comodo raccoglitore. Per la partecipazione al corso è fortemente consigliata la frequenza al corso base di astronomia.

Entrambi i corsi possono essere attivati su richiesta di gruppi di insegnanti o di studenti.

Nel primo caso il corso verrà inserito nell’offerta dei corsi MIUR della piattaforma SOFIA. Nel secondo caso il corso produrrà un attestato di partecipazione valido per i crediti formativi, che verrà consegnato allo studente al termine del corso.

Modalità di iscrizione e partecipazione

Per gli studenti: L’iscrizione viene effettuata compilando l’apposito modulo e confermata tramite il pagamento di una piccola caparra di €30,00 che verrà successivamente decurtata dal costo del corso stesso.

Per gli insegnanti: Il corso complessivamente dura 26 ore ed include sia il modulo BASE che quello OSSERVATIVO (con un costo complessivo di €250,00).

L’iscrizione al corso avviene in due fasi:

  • la prima consiste in una manifestazione d’interesse e raggiunto un numero congruo di pre-iscrizioni

  • il corso viene attivato su SOFIA dove ogni insegnante potrà infine formalizzare la propria iscrizione. Il pagamento del corso potrà avvenire sia tramite la Carta del Docente e sia in contanti o tramite bonifico.

Qualora non si utilizzi la Carta del Docente sarà necessario versare una caparra iniziale di €50,00.

I moduli BASE e OSSERVATIVO possono essere seguiti anche separatamente, senza iscrizione su SOFIA, accumulando soltanto le ore corrispettive a ciascun modulo. In tal caso il pagamento del corso non potrà avvenire tramite la “Carta del Docente” ma soltanto in contanti o tramite bonifico bancario, con un versamento iniziale di una caparra di €50,00.

Per qualsiasi informazione scrivere a: cisa.pleiades@gmail.com oppure chiamare il numero: 333-3396372

Scuola Estiva di Didattica dell’Astronomia UAI

Locandina Scuola Estiva Didattica Astronomia 2017 (1)

 

L’UAI – Unione Astrofili Italiani, ente accreditato alla formazione ed aggiornamento professionale del personale docente della Scuola (D.M. 9 Gennaio 2008), in collaborazione con il CISA, Centro Ibleo Studi Astronomici, organizza a Modica la 2a Scuola Estiva di Didattica dell’Astronomia rivolta principalmente a tutti gli insegnati di ogni ordine e grado, per il perfezionamento delle metodologie didattiche della scienza, con il tema “L’Universo Invisibile – Fotografare il cielo con un radiotelescopio”.

La scuola rilascia un attestato valido come corso di aggiornamento per insegnanti.

La partecipazione è aperta anche agli astrofili.

Tema del corso: La radioastronomia a differenza di quella ottica è una scienza relativamente giovane che ha contribuito notevolmente alla conoscenza di un nuovo aspetto dell’Universo. Fotografare il cielo con un radiotelescopio è da sempre un argomento che desta curiosità in astrofili e studiosi dell’astronomia. In realtà un radiotelescopio è un’antenna più o meno grande che capta la radiazione elettromagnetica proveniente dal cielo e dalle radiosorgenti. Ma come riesce un radiotelescopio ad imbrigliare questa radiazione e poi a trasformarla in immagini? Che tipo di esperienze didattiche e divulgative possono essere affrontate con studenti ed appassionati? In questo corso vedremo come realizzare una “radio mappa” della nostra Galassia anche soltanto utilizzando una piccola antenna da 2 metri di diametro, oggi ormai alla portata di molti. Vedremo come realizzare una esperienza didattica che consenta di studiare l’idrogeno della Via Lattea e di mapparne le sue braccia a spirale. Ed infine confronteremo i risultati con quelli di un grande radiotelescopio professionale.

Come partecipare:

Per partecipare, termine ultimo per l’iscrizione entro e non oltre il 30 Giugno. La quota di iscrizione alla scuola è pari a € 150,00 e comprende l’iscrizione gratuita per 1 anno al CISA, all’UAI e tutto il materiale didattico e le dispense del corso. L’iscrizione dovrà avvenire tramite l’apposito:

FORM ONLINE

Per qualsiasi altra informazione non esitate a scrivere una mail a: cisa.pleiades@gmail.com

 

Concorso di astrofotografia SKYTRAILS 2016

Seconda edizione del Concorso SKYTRAILS 2016locandina-web

Il CISA – Centro Ibleo Studi Astronomici “Pleiades” Delegazione Territoriale dell’UAI – Unione Astrofili Italiani ed il gruppo “Pictores Caeli”, con la sponsorizzazione di “Teleskop Service Italia” e di “Ottica Spoto”, presenta la seconda edizione del concorso di astrofotografia SKYTRAILS.
SKYTRAILS 2016 è un concorso nazionale che vuole promuovere la cultura astronomica attraverso l’astrofotografia, tramite l’uso delle nuove tecnologie digitali fotografiche.

Quest’anno il ricco montepremi consegnerà al primo premiato un binocolo 15×70 Teleskop Service con gancio per cavalletto, un abbonamento cartaceo all’UAI di 1 anno e 3 libri della biblioteca UAI; al secondo premiato un telescopio rifrattore da 60mm, un abbonamento cartaceo all’UAI per 1 anno ed 1 libro della biblioteca UAI; ed al terzo premiato un abbonamento cartaceo all’UAI per 1 anno.
Ogni partecipante potrà inviare un massimo di tre foto a tema astronomico ed astro-paesaggistico collegandosi alla pagina: http://www.centroibleostudiastronomici.it/skytrails/
Alla stessa pagina si potrà trovare il bando di partecipazione, le modalità ed il link al modulo dove inserire i propri dati e caricare le immagini.
La partecipazione al concorso è aperta sia a singoli che a gruppi di persone. Le fotografie in concorso dovranno essere inviate entro il 15 dicembre 2016, i risultati verranno resi pubblici durante un evento premiazione organizzato dal CISA, inoltre verranno pubblicati sul sito internet:
http://www.centroibleostudiastronomici.it e sul portale dell’UAI – Unione Astrofili Italiani http://www.uai.it su cui verrà predisposta una galleria fotografica per l’occasione.
Per qualsiasi altra informazione non esitate a scrivere una mail a: cisa.pleiades@gmail.com

1° Giornata dell’Astronomia Iblea

1° Giornata dell’Astronomia Iblea

4 Giugno 2016, Auditorium Liceo Scientifico “G. Galilei”, Modica

 

Il CISA – Centro Ibleo Studi Astronomici “Pleiades” il prossimo 4 giugno 2016 organizza la “1a Giornata dell’Astronomia Iblea” presso l’auditorium del Liceo Scientifico dell’IIS “G. Galilei” di Modica (RG). Il programma della giornata è molto ricco e si prefigura ricca di attività: nella mattinata, guidati da Paolo Romano, astronomo ricercatore all’Osservatorio Astrofisico INAF di Catania, osserveremo insieme il Sole in luce bianca, proiettando la sua immagine in tempo reale su un maxischermo e contemporaneamente svolgeremo alcune sperimentazioni didattiche con gli alunni di alcune classi dei licei del territorio; di pomeriggio, dopo un momento di Assemblea dedicato ai Soci CISA, a partire dalle ore 16 avrà luogo una Sessione Scientifica Plenaria che – presieduta ed introdotta dal radioastronomo Francesco Schillirò dell’Istituto Nazionale di Astrofisica – ospiterà numerosi interventi a tema astronomico amatoriale, tenuti da astrofili del CISA e di altri prestigiosi gruppi astrofili della Sicilia; infine il pomeriggio si concluderà con una Conferenza Pubblica tenuta dal Prof. Daniele Spadaro, Astrofisico Solare di fama internazionale, dell’Osservatorio INAF di Catania, a cui il CISA consegnerà un premio alla carriera, che da quest’anno verrà assegnato a personalità scientifiche siciliane (e non) che si sono particolarmente distinte nell’ambito della ricerca e della divulgazione astronomica. In serata si terrà a Modica la Cena Sociale per concludere con un momento ricreativo questa intensa giornata all’insegna dell’astronomia a più livelli. Ricordandovi che l’ingresso è gratuito, siete tutti invitati a partecipare e a dare massima diffusione a questo comunicato.

Programma di Sabato 4 Giugno 2016
ore 09:30 Osservazione e proiezione del Sole con le scuole.
Sperimentazioni in aula con Paolo Romano, Ricercatore Astronomo dell’Osservatorio Astrofisico INAF di Catania

15:00 Assemblea dei Soci CISA
16:00 Coffee break
16:30 Introduzione e saluto delle Autorità

Sessione plenaria scientifica
16:45 Chairman: Francesco Schillirò, Tecnologo Osservatorio Astrofisico INAF di Catania
Invited talk: Square Kilometer Array

17:15 L’astronomia nell’infanzia. Antonluca Candiano
17:30 A naso in su… una passeggiata sotto le stelle. Orazio Cicciarella

17:45 Invited talk: Il CODAS: astrofili a Siracusa dal 1984. Emanuele Schembri, CODAS – Centro Osservazioni e Divulgazione Astronomica, Siracusa

18:05 La divulgazione astronomica del CISA e progetti futuri. Salvo Pluchino
18:20 I corsi di astronomia dell’UAI. S. Pluchino, S. Mallemi,
C. Liuzzo, L. Lojacono, T. Bossettini, A. Zapparata

18:35 Invited talk: l’astrofotografia con le DLSR. Gerlando Lo Savio, ORSA – Organizzazione Ricerche e Studi di Astronomia, Palermo

18:55 Aperitivo

19:15 Consegna del premio “1a Giornata dell’Astronomia Iblea”
19:30 Conferenza pubblica di Daniele Spadaro, Astronomo Associato Osservatorio Astrofisico INAF di Catania

Titolo: La missione Solar Orbiter: una grande opportunità per comprendere il Sole e l’Eliosfera

20:15 Saluti e conclusione dei lavori
20:30 Cena sociale

Locandina_v2_sm

A Ragusa un laboratorio di astronomia per i più piccoli

A Ragusa, presso la libreria Flaccavento, il 20 Febbraio è in programma un nuovo ed entusiasmante incontro dedicato ai piu’ piccoli alla scoperta dell’astronomia! Il laboratorio è a cura del CISA Centro Ibleo Studi Astronomici “Pleiades”

Sabato 20 febbraio, via Mario Rapisardi n° 99, Ragusa, dalle ore 18:00 alle 19:30.
Età consigliata 6-10 anni

E’ richiesta la prenotazione.
Per info e prenotazioni:
libreriaflaccavento.l@gmail.com
Tel: 0932-624844 – Cell: 389-151-0232

Pagina Facebook

 

Concorso astrofotografico SKYTRAILS 2015

Locandina_SKYTRAILS2015_sm Pianeti, nebulose, galassie ed ammassi stellari, protagonisti di uno spettacolo impareggiabile che il cielo ci offre ogni notte, vengono oggi sempre più immortalati tramite l’astrofotografia digitale. SKYTRAILS 2015 nasce con lo scopo di promuovere tra i soci del CISA l’astrofotografia e di diffondere, tramite l’uso delle nuove tecnologie digitali fotografiche, la cultura astronomica.

Tutti i soci del CISA che vorranno partecipare alla prima edizione del concorso SKYTRAILS 2015 dovranno inviare entro e non oltre il 23 Dicembre 2015 (compreso) le loro astrofotografie digitali all’indirizzo email: cisa.pleiades@gmail.com

Le foto verranno valutate da una commissione formata dal Consiglio Direttivo del CISA in base a criteri quali l’originalità nella scelta del soggetto e della scena ripresa, la tecnica utilizzata (sono ammesse foto scattate su cavalletto o al telescopio), la tecnica di elaborazione e il suo impatto sui canali social del CISA.

La foto premiata verrà utilizzata dal CISA nelle pubblicazioni di cartoline augurali 2016, calendari, gadgets, locandine, ecc.

Chiunque non fosse ancora socio CISA e volesse partecipare al concorso, potrà farlo semplicemente iscrivendosi all’associazione. Info per partecipare: cisa.pleiades@gmail.com

Bando PDF completo al link: CISA Bando Concorso STARTRAILS 2015

La Notte della Luna 2015 in un articolo sul Giornale di Scicli

Sul Giornale di Scicli del 4 Ottobre (pag.8) è stato pubblicato un articolo di Daniele Spadaro, astronomo dell’Oss. Astrofisico di Catania, sullo scorso evento della “Notte della Luna” tenutosi a Scicli (RG) il 19 Settembre. L’evento, organizzato da INAF, Unione Astrofili Italiani e dal CISA, ha riscosso una grande partecipazione con quasi un migliaio di visitatori. Buona lettura!

Link PDF: GdS_NotteDellaLuna_CISA2015

GdS_NotteDellaLuna_CISA2015_sm

Eclissi totale di Luna del 28 Settembre 2015

Nella notte tra domenica 27 e lunedì 28 settembre, si verifica una eclisse totale di Luna visibile dalle nostre latitudini. L’evento raggiungerà il massimo della totalità alle ore 4:47. Sul sagrato della Chiesa di Cozzo Rose, una zona dal cielo molto buio nei pressi di Modica e Rosolini, il CISA, a partire dalle 23:30 di domenica 27 organizza una notte di osservazioni dedicate a questo particolarissimo fenomeno astronomico che vedrà colorare di un intenso rosso ramato il nostro satellite naturale. Serata pubblica ad ingresso gratuito.Eclissi_luna fasi grafiche eclisse fasi eclisse mappa italia